prenota un appuntamento

Come arredare un monolocale: idee e consigli pratici

Leggi di più
In Come scegliere e arredare la camera da letto

Ti stai chiedendo come arredare un monolocale, ma non sai da dove partire, o cosa pensare? Bene, allora questo è l’articolo che può aiutarti in questo senso.

Arredare una casa piccola è un compito assai difficile, che diventa ancora più complicato tutto le volte in cui l’abitazione in questione che l’abitazione in questione è un monolocale allora la questione si complica ancora di più. I monolocali sono una tipologia di appartamento, molto diffuso soprattutto nelle grandi città.

Scelte da studenti o lavoratori fuori porta, o anche da chi punta a vivere da solo, risultano, visto il poco spazio molto difficile da arredare. Chi sceglie un monolocale, lo fa per un motivo: non conta quanto poco sia lo spazio a disposizione e il tempo che si vive all’interno dell’appartamento, ma è importante che al suo interno non manca mai un ambiente piacevole e ben organizzato.

Quando si punta ad arredare un monolocale è molto importante conosce bene lo spazio che si ha a disposizione. Arredare un monolocale di 40 mq è totalmente differente dall’arredare un monolocale di 20 mq o da 15 mq. Se sei alla ricerca di consigli per arredare un monolocale al meglio, evitando di sperperare dello spazio, allora ecco cosa puoi fare.

Arredare un monolocale: sfrutta tutto lo spazio a disposizione

Quando punti ad arredare un monolocale al meglio, devi utilizzare tutto lo spazio che hai a disposizione, ma lo devi fare al meglio. Infatti, lo spazio è una risorsa molto importante, soprattutto nel caso di un monolocale.

Essendo molto piccolo, chi vive in un monolocale, deve avere tutto in modo ordinato, evitando di perdere tempo e litigare con il la roba in disordine. Anziché essere un limite, lo spazio dev’essere una risorsa da sfruttare. Non porti limiti, ma supera l’idea convenzionale.

Partiamo dalle mensole. Utilizzale per sfruttare lo spazio sulle pareti. Sono utili per tenere maggior ordine in casa, in grado di ospitare libri, piccole piante o qualsiasi altro oggetto, risultano anche un ottimo elemento d’arredo per il tuo monolocale.

Arredo monolocale: spazio a letto con cassettoni o divano letto

arredare-un-monolocale
EVA WHITE

Passiamo al letto. Al di sotto c’è uno spazio molto utile. Per non perdere tutto quello spazio, magari puoi scegliere un letto contenitore. Oppure in alternativa poi scegliere un divano letto, che risponde al meglio alle esigenze.

Importante è anche la corretta distribuzione degli arredi, prediligendo ove possibile la rispettiva collocazione ai lati delle stanze, in modo da lasciare più spazio possibile al centro e garantire una certa facilità di passaggio.

Se disponi di molto spazio in altezza, punto tutto sul soppalco. In questo modo, puoi spalmare l’arredo e non solo su due livelli: mica male! Un tavolo è troppo ingombrante. Bene allora hai due strade. Puoi optare per un tavolo-scrivania richiudibile. In alternativa, un tavolo snack, può fare al tuo caso.

come-arredare-un-monolocale
MONTANA GREEN

Se la casa dispone di pareti molto alte, sfruttale a tuo favore: ti permetterà di risparmiare in superfice occupata. Riguardo la cucina? Per il momento dimentica le cucine tradizionali che vedi a casa dei tuoi amici. Meglio dei pensili in altezza, un frigorifero mono porta più piccolo di quelli standard. Lo spazio lasciato dal frigo, puoi sfruttarlo con l’installazione di mensole o creare degli scompartimenti del mobile lasciati liberi dall’installazione.

In questo articolo abbiamo cercato di fornirti solo alcuni dei nostri consigli su come arredare un monolocale. Se cerchi una mano, rivolgiti pure ai nostri esperti che ti aiuteranno a scegliere la soluzione migliore adatta alle tue esigenze, anche grazie al nostro servizio di personalizzazione. Sfoglia il nostro catalogo sul sito, il nostro servizio clienti è sempre a disposizione per rispondere alle tue richieste. Oppure raggiungici in uno dei nostri store BeHome più vicino a casa tua.

Condividi su: