richiedi
preventivo
personalizzato

Come arredare un monolocale in chiave moderna

Leggi di più
In Consigli D'Arredo di Design

Quando parliamo di “monolocale”, generalmente, abbiamo a che fare con uno spazio limitato che può variare dai 28 mq fino a soluzioni un po’ più ampie che raggiungono anche i 40 metri quadri.

Se da un lato il monolocale è la soluzione più adatta a un single o a una coppia che trascorre molto tempo fuori casa, grazie alla facilità di pulizia e manutenzione, d’altro canto è necessario che l’ambiente sia reso fruibile e accogliente, in maniera tale da rendere piacevole il tempo trascorso al suo interno.

Come arredare un monolocale: quale arredamento scegliere

Muovendosi tra i vari stili di arredamento disponibili oggi, optare per linee di design moderne e lineari è la chiave di volta per ottimizzare gli spazi al millimetro e rendere l’ambiente luminoso e facilmente adattabile alla forma della stanza.

Non dimentichiamo infatti che la planimetria gioca un ruolo fondamentale nella gestione dello spazio. Saranno più facili da arredare, ad esempio, monolocali con una forma semplice, senza pareti irregolari e spigoli acuti, che rischierebbero di creare dei punti morti.

I mobili a giorno e le mensole giocano un ruolo fondamentale per rendere l’ambiente arioso e per esporre libri e complementi d’arredo in bella mostra. Le librerie possono essere chiuse da sportelli laccati o vetrine, che offrono protezione dalla polvere, oltre ad amplificare l’effetto luce. Specchi e pareti colorate, in più, possono aumentare la sensazione di profondità. 

Soluzioni per la zona cucina e pranzo: come organizzarle?

L’area cucina è una delle zone più critiche, perché per forza di cose deve essere integrata nell’area living senza che si crei un effetto disordinato o di eccessivo ingombro. Le cucine moderne e lineari sono la soluzione più adatta per integrare gli elettrodomestici, l’area fuochi e il lavabo in maniera discreta ed efficace.

Le forme lineari e squadrate sono perfette per contenere gli ingombri. Se non abbiamo molto spazio, un tavolo a penisola può fungere da separatore tra la cucina e la zona soggiorno, e caratterizzare l’area pranzo in maniera confortevole con occhio al design.

Possiamo dare un tocco di colore giocando con le finiture degli sportelli, abbinando sedie colorate a elementi in colore neutro o che richiamano le essenze del legno.

come-arredare-monolocale-moderno

Soggiorno e zona studio: lavorare e rilassarsi in pieno comfort

Il sofà non può mai mancare in una casa: dimensioni e finiture devono essere scelte accuratamente per rendere l’area giorno la protagonista del monolocale.

Le soluzioni angolari o con penisola sono preferibili quando il divano può essere inserito a ridosso di due pareti, ma questo è possibile solo per i monolocali più ampi.

In alternativa, si può optare per una soluzione a due o a tre posti, che può assicurare una piacevole ospitalità.

Creare un angolo studio è importante quando non si ha un tavolo funzionale per ospitare un pc. Si possono scegliere soluzioni a scomparsa o si può sfruttare un ripiano in continuità con la parete attrezzata o il mobile TV. Si può collocare una piccola scrivania anche in una rientranza realizzata a ridosso di un pilastro, così da avere anche una libreria incassata nella muratura.

come-arredare-monolocale-moderno

Zona notte: divano letto o freestanding?

Il letto è il luogo dove trascorriamo più tempo e, nel caso dell’arredamento di un monolocale, dobbiamo assicurarci di scegliere il modello giusto per evitare problemi di ingombro e per non penalizzare la mobilità all’interno dell’ambiente.

Per i monolocali più piccoli il divano letto è la soluzione migliore, perché consente una buona gestione degli spazi.

Qualora il monolocale presenti soffitti alti, potrebbe essere possibile sfruttare lo spazio in altezza e inserire il vano letto su un piccolo soppalco, creando una vera e propria camera da letto dotata di tutti i comfort.

Se lo spazio è ben sviluppato in maniera orizzontale, allora è possibile delimitare l’area notte in un angolo della camera creando un ingresso con una cabina armadio, che fungerebbe anche da divisore con la zona giorno. In alternativa, è possibile utilizzare dei tessuti per conferire privacy alla zona notte e arredare la camera con un letto e un armadio con ante scorrevoli, così da ottimizzare al meglio gli spazi.

come-arredare-monolocale-moderno

Vuoi arredare la tua casa in maniera moderna e funzionale? Scegli le soluzioni personalizzabili Behome Casa e scopri come rendere speciale il tuo monolocale con proposte di arredamento in stile moderno.

Condividi su: