richiedi
preventivo
personalizzato

Come scegliere il tavolo della cucina? Dimensioni e tipologie

Leggi di più
In Come scegliere e arredare la cucina

Se ti stai chiedendo come scegliere il tavolo della cucina, ma non sai quali semplici regole devi rispettare, allora sei nel posto giusto. In quest’articolo vedremo quali sono le dimensioni e quali tipologie si sposano al meglio con i diversi modelli delle cucine.

È l’elemento d’arredo più importante e che completa una cucina completa. Il tavolo, non solo è utile per ospitare le cene con amici e familiari, è il protagonista principale della sala da pranzo, poiché raccoglie tutti gli istanti di vita. Scegliere il modello perfetto per la tua cucina è molto importante: una tipologia diversa, può rovinare tutto l’ambiente. Sbagliare le misure può limitare lo spazio in cucina. Vediamo i passi da seguire nella scelta di un tavolo.

Tavolo da cucina, occhio alle dimensioni

Quando scegli una tavola per sala da pranzo, tieni in considerazione il fatto che devi lasciare uno spazio di almeno 80/90 centimetri per apporre le sedie intorno al tavolo ed evitare che ogni spostamento risulti molto difficile.

In caso di cucine piccole e strette, opta per tavoli rotondi o quadrati – tenendo in considerazione lo stile della mobilio – che si possono allungare: all’occorrenza garantiranno i coperti necessari per gli ospiti. Scegli sempre un tavolo con una misura che va tra i 70 e i 120 centimetri.

Se ami l’atmosfera da bar o vuoi crearti un angolo dove gustare i tuoi cocktail, allora puoi pensare anche all’acquisto di un tavolino da bar con sgabelli. Conferirà un certo fascino, soprattutto nelle cucine con poco spazio a disposizione.

Se invece la tua cucina è molto ampia, puoi scegliere un tavolo da pranzo rettangolare? Un modello standard allungabile presenta una lunghezza di 140 centimetri. Allungandolo di soli 20 centimetri, otterrai 160 centimetri utili ad ospitare 8 persone.

Tipi di tavola da cucina

OTTIMO ROV

Vi sono varie tipologie di tavoli da cucina. Da quello quadrato a quello rettangolare, passando per quello rotondo, allungabile e molti altri ancora. Vediamo per le forme di tavoli più scelte e adatte ai vari spazi.

  • Quadrato. In questa tipologia di tavolo ogni persona seduta, occuperà uno spazio di 60 cm in larghezza e 50 cm in profondità. Un tavolo di cm 100×100 è perfetto per avere 4 commensali, con cm 50/60 utili per le sedie. Per 8 persone il tavolo dovrà essere almeno di 140×140 cm.
  • Rettangolare. Per questo tipo di tavolo devono esservi circa 105 cm tra il bordo del tavolo e il muro: spazio utile per consentire il passaggio delle persone. Centimetri che passano a 125 se c’è una credenza o qualsiasi mobile. Tavolo da 140×80 per ospitare quattro commensali.
  • Tavolo Rotondo. Una tipologia particolare di tavolo. Qui il diametro di 90/110 cm è perfetto per 4 persone, ma se il numero di ospiti diventa 6, allora il diametro deve essere 110/125 cm. Diametro 150/160 cm risulta comodo per ospitare 8 persone. Ti consiglio di lasciare circa cm 45/60 cm per rendere più facile e agevole lo spostamento delle sedie e delle persone.
  • Ovale. Le dimensioni del tavolo ovale standard sono160/200 cm in lunghezza, 110 cm di profondità e 75 cm in altezza. Come per il tavolo rotondo, anche quello ovale vede l’assenza di angoli, spigoli utili soprattutto se in casa si hanno bambini. A risentirne è la disposizione dei commensali: puoi dire addio ai capitavola.

Tavolo da cucina: scegli i materiali giusti

Quando si sceglie un tavolo da cucina, devi tenere conto anche del materiale di cui è prodotto. Se hai una cucina in stile classico, allora devi scegliere un tavolo per sala da pranzo in legno. Con la sua eleganza si sposerà al meglio con i colori e lo stile della stanza. In più risulta di facile manutenzione: fai attenzione solo a bicchieri e pentole calde.

come-scegliere-tavolo-cucina
ZENIT

Se invece ami lo stile moderno o minimal, allora puoi scegliere un tavolo in vetro che ha come vantaggio, quello di rendere più luminosa e non appesantire troppo la stanza in cui verrà piazzato. In più sono facili da pulire e se posti in ambienti piccoli, riescono a conferire maggiore ampiezza alla stanza. Occhio però a trattarli bene: sono facilmente soggetti a rotture e graffi.

Legno e vetro non sono gli unici materiali tra cui scegliere. Ad esempio, nell’ultimo periodo si sono affermati tavoli prodotti in PVC. Questi si adattano al meglio in case moderne e sono l’alternativa perfetta a chi ama avere qualcosa di cool con poco. Non dimenticare i tavoli in metallo: spesso abbinati con un piano in vetro, diventano davvero unici nel loro genere.

Colori tavoli da cucina: scegli quello adatto al tuo stile

Materiali, forma e dimensioni però non sono gli unici elementi di scelta di un tavolo. Non dimenticare che il colore gioca un ruolo fondamentale. Se vuoi un tavolo dallo stile contemporaneo, allora una colorazione in bianco o avorio è quello che fa al tuo caso.

Se invece la tua sala da pranzo ha uno stile minimal, allora puoi scegliere anche qualcosa come il grigio. Il colore nero dà maggiore profondità alla stanza, mentre i tavoli multicolor per chi ama lo stile moderno.

Questi sono solo alcuni dei consigli che puoi seguire. Sei indeciso sulla scelta? Nessun problema. Rivolgiti allo staff qualificato di Behome. I nostri esperti ti aiuteranno a scegliere il tavolo della cucina migliore per te. Come? Grazie al nostro servizio di personalizzazione.

Se hai le idee chiare, sfoglia il nostro catalogo sul sito per trovare la soluzione già pronta per te. Contattaci quando vuoi. Il nostro servizio clienti è sempre a disposizione per rispondere alle tue richieste. Oppure raggiungici in uno dei nostri store più vicino a casa tua.

Condividi su: