richiedi
preventivo
personalizzato

Come disporre i mobili di una cucina

Leggi di più
In Consigli D'Arredo di Design

In una cucina funzionale la disposizione dei mobili è davvero importante. Se non sai come organizzare il tutto, non ti preoccupare: segui i nostri consigli.

Quando si dispongono i mobili di una cucina è sicuramente conoscere bene lo spazio che si ha a disposizione, ma anche la forma della stanza. Per disporre al meglio i mobili di una cucina c’è bisogno di inventiva, ma anche un pochino di intelligenza.

La prima cosa da fare è sapere qual è la metratura a disposizione. Sarà utile nel progettare bene la disposizione di ogni pensile e avere bene in mente dove saranno posizionate le zone della cucina: conservazione cibo, lavaggio e zona cottura.

Di solito è bene posizionare la zona della conservazione cibo di fianco a quella del lavaggio. A queste seguirà la zona cottura, il tutto con alcuni piani di lavoro che dividono le tre zone. Ogni cosa deve rispondere alle tue esigenze. Vi sono degli schemi ben precisi, che rispondono alle varie tipologie di cucine.

Cucina lineare

MONTANA

Se hai molto spazio e nulla può ostacolarti, allora la cucina lineare è la soluzione giusta per te. In questo caso, tutta la cucina è posta su di un lato, mentre l’altro lato della stanza è libera da ogni cosa, evitando così nella preparazione. In questo caso, i nostri professionisti, possono consigliarti al meglio come compore la tua cucina.

Cucina parallela

VIOLETTA

Se hai una stanza che si sviluppa in lunghezza, allora avere una cucina parallela è perfetto. In questo caso i mobili vengono disposti sui due lati, distanziati in modo da avere spazio per l’apertura dei pensili. Sono perfette per chi ama avere una cucina in una zona living, tanto da avere una stanza accogliente e moderna allo stesso momento.

Cucina ad angolo

disporre-mobili-cucina
INES

In caso di stanza dalla forma quadrata, allora la cucina angolare o meglio nota come a “L”, è quello che fa al tuo caso. Qui in base allo spazio a disposizione, dovrai scegliere dei mobili adeguati che sfruttano spazio e profondità.

Cucina con penisola

disporre-mobili-cucina
CLAUDIA

Amata da tanti, questa tipologia di cucina prevede ampio spazio, con uno dei tre elementi principali – conservazione, lavaggio o cottura – posto al centro della stanza. Si tratta di una tipologia di cucina, molto più pratica, ma che richiede attenzione e studio in fase di progettazione circa gli impianti di acqua e gas.

Come disporre i mobili in una cucina?

Bene, ora che hai chiaro quale tipologia di cucina hai davanti a te, vediamo come disporre i mobili in fase di composizione. Come detto in una cucina funzionale vi sono tre aree funzionali: conservazione, lavaggio e zona cottura.

Nella prima zona troviamo il frigo, il congelatore e le dispense. Nella seconda invece lavello e lavastoviglie, mentre la zona cottura vede la presenza di forno e piano cottura. Queste tre zone come detto, devono essere separate tra loro, consentendoti di lavorare al meglio. Per questo motivo tra un piano cottura, forno e frigo è bene lasciare dello spazio. Tutti e tre hanno una larghezza standard di 60 centimetri, mentre un lavello ad esempio a doppia vasca ha una larghezza di 150 centimetri. Se scegli delle colonne per la conservazione del cibo, queste possono occupare tra i 60 ai 180 centimetri.

disporre-mobili-cucina

Tenendo conto di queste misure, e dello spazio che devi lasciare tra l’una e l’altra zona puoi disporre i mobili. Solitamente alle estremità si posizionano frigoriferi e colonne/dispense. Quest’ultime in alcuni casi possono essere posizione anche vicino al piano cottura che è sempre lontano da frigo e congelatore.

Piano cottura e zona lavaggio sono spesso al centro e condizionano sempre la scelta della posizione/composizione perché dovranno essere piazzati sempre in corrispondenza dell’impianto preesistente. Se nella tua zona cucina vi sono delle finestre, al di sotto di queste è bene posizionare il piano cottura o il lavello. Nel primo caso, la finestra porterà via tutti gli odori, nel secondo caso invece conferirà della luce naturale durante le pulizie.

Evita errori: affidati ad un professionista

Scegliere la giusta disposizione dei mobili in cucina è spesso complicato, soprattutto per coloro che sono alle prime armi. Se vuoi evitare errori, o vuoi affidarti alle cure di un esperto, allora rivolgiti allo staff qualificato di Behome. I nostri esperti ti aiuteranno a scegliere o comporre la cucina funzionale, che risponde alle tue esigenze anche grazie al nostro servizio di personalizzazione.

Sfoglia il nostro catalogo sul sito, il nostro servizio clienti è sempre a disposizione per rispondere alle tue richieste. Oppure raggiungici in uno dei nostri store più vicino a casa tua.

Condividi su: