richiedi
preventivo
personalizzato

Librerie a parete per la tua casa: uno sguardo alle varie tipologie

Leggi di più
In Consigli D'Arredo di Design

La libreria a muro o a parete è uno dei complementi d’arredo che mette d’accordo tutti. Alzi la mano chi non vuole una bella e grande libreria, dal quale scegliere un testo per rilassarsi dopo una giornata pesante? In questo articolo vediamo le varie tipologie.

Libreria a parete: tieni tutto sempre in ordine

Le librerie a muro sono eleganti, capienti e permettono di sfruttare un muro per sistemare tutti i testi in casa. Un qualcosa che permette di avere tutto in ordine e sempre a portata di mano, evitando così di lasciare libri sparsi per la casa e introvabili nei momenti in cui servono. Se prima le librerie erano situate nelle biblioteche o nelle sale studio, oggi diventano dei complementi d’arredo unici, che conferiscono alla stanza – soggiorno o salotto – un certo fascino.

Quando si valuta di creare o installare una o più librerie a parete bisogna considerare alcune cose. La prima cosa è valutare per bene gli spazi a disposizione. Nel caso scegli di mettere una libreria in una stanza, lascia libere le altre pareti. Eviterai di soffocare e coprire tutto lo spazio a disposizione. Non dimenticare poi l’altezza. Quando scegli di installare una libreria da parete, ricorda sempre di lasciare almeno dieci/quindici centimetri di spazio dal soffitto.

Occhio ai punti luce e le prese elettriche. Lascia libero lo spazio per le porte e evita di piazzare una libreria nei pressi di un termosifone o condizionatore. Il freddo ed il caldo possono rovinare il materiale della struttura. Altra cosa da tenere in considerazione sono i battiscopa. Questi possono creare spessore: quindi valuta bene dove posizionarli e nel caso valuta l’idea di rimuoverli dal muro.

Tra i punti a favore delle librerie a parete vi è sicuramente la possibilità di far diventare questo mobile, il classico “mettitutto“. La possibilità di comporre la libreria come si vuole, la fa diventare un complemento d’arredo per disporre tutto quello che si vuole. Oltre ai libri, si possono alloggiare sui vari scaffali o cubi che la compongono diversi oggetti, come piante da interno, foto e molto altro.

Abitate all’interno di una mansarda? Nessun problema! Una libreria a muro realizzata su misura può entrare nella vostra casa. Personalizzandola in ogni minimo particolare, si potrà ottenere una parete libreria all’interno di una stanza dove potrai goderti un ottimo libro in totale relax.

Libreria parete, tante tipologie tra cui scegliere

Che sia a muro, sospesa, a giorno o con le ante, come già detto in precedenza, avere una libreria porta ad avere un certo ordine e fascino all’interno di una stanza. Ma quale scegliere in una casa grande? E quale prendere per chi abita in un appartamento piccolo? Vediamo quali tipologie di librerie esistono e fa al proprio caso.

Libreria a muro

Come dice la parola, questa tipologia di libreria di solito occupa una parete o parte di essa e si appoggia ad un “muro” della stanza. Sono anche conosciute come librerie a parete sospese o a mensole. Possono essere in legno o in metallo. Non si poggiano a terra e in più sono davvero facili da installare. Infatti, la struttura della libreria può essere fissata direttamente al muro, ottenendo spazio sul pavimento.

La loro possibilità di essere composte a proprio piacimento, e la facilità di essere installate in ogni angolo della casa, le rendono tra i modelli più scelti dai clienti. Occupano pochissimo spazio e sono indicate per chi abita in piccoli appartamenti. Risulta ottima per chi vuole creare un angolo particolare in salotto, nella propria camera da letto o addirittura in cucina.

Librerie autoportanti

libreria-autoportante
Luglio

Questa tipologia di librerie – meglio note anche come free standing – si differenziano da quelle a muro, per il semplice fatto, che non hanno bisogno di essere fissare alla parete di sostegno. Basta semplicemente appoggiare il tutto al pavimento. In alcuni casi, alcune tipologie di modelli, possono essere collocati anche al centro di una stanza, risultando così anche double face.

Il loro utilizzo è tipico per creare un piccolo angolo studio all’interno di un soggiorno abbastanza ampio. Sono composte da un unico blocco o da diversi moduli, componibili a piacimento. A seconda delle proprie esigenze è possibile comporre la libreria dei propri desideri.

Qualsiasi sia la tua scelta, ma non sai quale tipologia è la migliore per la tua casa, non esitare a rivolgerti allo staff qualificato di Behome. I nostri esperti ti accompagneranno passo passo nella scelta della tua nuova libreria che potrai personalizzare come meglio credi. Sfoglia il nostro catalogo sul sito, e trova la tua nuova libreria.

Se hai bisogno di informazioni, contatta il nostro servizio clienti che è sempre a disposizione per rispondere alle tue richieste, oppure raggiungici in uno dei nostri store di Milano/Corsico, Brindisi/Francavilla o Matera/Scanzano.

Condividi su: