prenota un appuntamento

Materassi per bambini: come e quale scegliere?

Leggi di più
In Come scegliere e arredare la camera da letto

Dormire bene è fondamentale a qualsiasi età. E in ogni fase della vita, abbiamo esigenze specifiche relative al riposo, come il numero di ore dedicate al sonno o il giusto supporto da garantire alla schiena e al corpo nella sua totalità. Quando abbiamo a che fare con neonati e bambini, soprattutto se si è alle prime armi come genitore, tanto sono le domande che ci vengono poste su come e quale materasso scegliere per bambini. Di seguito, abbiamo raggruppato le principali risposte alle vostre domande.

Come scegliere il materasso per bambini in base alle età

Per scegliere il migliore materasso per neonati e bambini, suddividiamo innanzitutto l’argomento in fasce di età.

  • Materassi da 0 a 3 anni
  • Materassi da 4 a 12 anni

Materassi e bambini: fascia 0-3 anni

I neonati dormono fino a 16 ore al giorno e per tale motivo è importante selezionare un materasso per la culla che sia morbido ma non cedevole, per garantire massima comodità al piccolo.

Quali devono essere le misure? Queste sono regolamentate dalla normativa europea UNI 11036. Nel dettaglio:

  • La lunghezza deve essere compresa tra 90 e 140 cm;
  • La larghezza tra i 50 e 70 cm.

La normativa sancisce inoltre altre caratteristiche in materia di sicurezza e resistenza:

  • I materiali impiegati per la realizzazione devono essere anallergici e ignifughi;
  • Sulla superficie non devono essere presenti maniglie, lacci, fiocchi, bottoni e/o fori;
  • Cuciture e cerniere devono essere laterali e non taglienti;
  • Le etichette devono essere applicate all’esterno della copertura del materasso e cucite lungo tutto il loro perimetro.

Di fondamentale importanza è dunque la scelta dei materiali: un buon materasso per neonati e bambini piccoli dovrà senza dubbio essere realizzato in fibre naturali, con trattamenti anti-acaro e con una struttura anti-soffocamento. In generale quest’ultimo tipo di struttura è caratterizzata da densità più ridotte rispetto alle altre tipologie di materasso, per permettere un più facile attraversamento dell’aria ed evitare così il rischio di soffocamento, nel caso il bambino dovesse dormire a pancia in giù.

Materassi e bambini: fascia 4-12 anni

Una postura corretta della colonna vertebrale e il giusto sostegno alle varie parti del corpo, è fondamentale per garantire lo sviluppo sano di tutto l’apparato scheletrico e muscolare del tuo bambino, durante questi importanti anni di crescita.

I migliori materassi per bambini in questa fascia di età saranno sempre costituiti da fibre naturali o comunque caratterizzati da elevata traspirabilità. Lo spessore dovrà misurare tra i 10 e i 13 cm e le dimensioni dipenderanno dall’altezza del bambino.

Quali sono i materiali dei materassi e su quali orientarsi?

In linea generale, se per i neonati ti consigliamo di prediligere un materasso – ma anche cuscini, lenzuoli e federe- in fibre naturali come il cotone, per i bambini più grandi puoi optare anche per materassi in lattice o con molle insacchettate, che garantiscono un migliore sostegno al bambino durante le fasi della crescita, in quanto si adattano alla forma del corpo ma non la memorizzano.

In caso di allergie, è sempre consigliabili preferire materassi anti-acaro.

Guardiamo ora, più nel dettaglio, le varie e più note tipologie di materiale per materassi.

  • Schiuma in poliuretano: ottimo materiale in quanto si adatta perfettamente al corpo del bambino in tutte le posizioni assunte durante il sonno. In questo modo, la schiuma, previene la sindrome della testa piatta. La leggerezza del materiale, inoltre, lo rende molto pratico e veloce nel cambiare le lenzuola.
  • Lattice: noto per le sue proprietà anallergiche e anti-acaro, perché estratto dalla pianta dell’Hevea, si caratterizza anche per la sua flessibilità e termoregolazione. Un materasso in lattice di buona qualità sarà più pesante e costoso rispetto a quello in schiuma in poliuretano.
  • Fibra di cocco: si tratta di un materiale naturalmente ipoallergenico, anti-acaro e traspirante. Viene generalmente agglomerata per realizzarne uno strato più spesso e bisogna prestare attenzione alla qualità delle fibre: questo perché, trattandosi di un materiale duro, se abbinato a schiume come il lattice, potrebbe creare dei vuoti.
  • Lana: termoregolatrice e isolante, ipoallergenica e anti-acaro, questo materiale si caratterizza per la sua morbidezza e asciugatura, ma anche per la sua pesantezza e poca malleabilità. Potrebbe essere poco adatta a rispondere a tutti i comfort ed esigenze dei neonati. 

Materasso in memory foam per bambini: sì o no?

No. Bambini e neonati che attraversano continui e importanti periodi di crescita necessitano di riposare su materassi più sostenuti. Per gli adulti, il memory foam è invece ultra consigliato!

Bisogna scegliere un materasso reversibile?

Indipendentemente dalla stagione, i materassi per bambini devono assolutamente garantire un’ottima autoregolazione della temperatura. Tuttavia, esistono diverse tipologie di materassi reversibili caratterizzati da una fodera morbida e calda in inverno e fresca e traspirante durante l’estate.

Materassi per bambini e certificazioni

Le certificazioni rappresentano senza dubbio delle ulteriori garanzie sulla qualità. In linea generale, se fodera e materasso sono certificati Oeko Tex o Certipur, potete dormire sonni tranquilli! Si tratta infatti di certificazioni internazionali, leader mondiali di sicurezza per il tessile, che garantiscono l’assenza di sostanze indesiderate e nocive per la salute dei bambini.

Relativamente alle allergie, possiamo invece affidarci all’etichetta ECARF, che certifica che si tratta di prodotti a basso rischio di reazioni allergiche.

3 Consigli sui materassi per bambini

Infine, gli ultimi consigli sui materassi per bambini:

  • Arieggia il materasso quotidianamente, separandolo dalle lenzuola;
  • Non riutilizzare i materassi dei fratelli maggiori;
  • Ricorda che le esigenze dei bambini vanno sempre considerate! Se il tuo piccolo, quindi, non vuole più dormire nella culla, opta per il lettino con l’adeguata spondina di sicurezza.

Ora che hai ricevuto qualche indicazione in più su come scegliere il materasso per bambini, dai uno sguardo ai nostri prodotti: materassi di qualità, tutti certificati e Made in Italy, con 5 anni di garanzia! CONTATTACI PER UN PREVENTIVO PERSONALIZZATO, OPPURE VIENI A TROVARCI NEI NOSTRI PUNTI VENDITA.

Non perderti le nostre news su come scegliere e arredare la cameretta per bambini (e non solo)!

Condividi su: